Pagine

domenica 18 novembre 2012

TUTORIAL GHIRLANDA

ho pensato che un tutorial per la realizzazione di una ghirlanda potesse risultare utile in questo periodo, prossimo alle festività natalizie, ed eccomi qui a mostrarvelo. premetto che questo è il mio modo di realizzare le ghirlande e so per certo che ogni tecnica è migliorabile. questo  tutorial è semplicemente il frutto di tanta ricerca e di tanti miei tentativi. rendervene partecipi, è un  piccolo regalo per voi. 
partiamo dal materiale da usare: edera, viti, salice, albero del pepe e ogni arbusto o albero che abbia rami flessibili. sembrerà incredibile ma intorno a noi, sono tante le piante i cui rami  si prestano perfettamente alla realizzazione delle ghirlande. io ho usato i rami di  tamerice, un albero presente in grandi quantità sul litorale adriatico. ho scoperto da sola e per caso che avesse rami molto flessibili  e stamattina nonostante la pioggia sono riuscita a tagliarne un pò per realizzare la mia ghirlanda.
ho tagliato solo i nuovi getti alla base dell'albero e non i rami per non rovinare la pianta.dopo aver eliminato le foglie e tutti i piccoli rametti intorno, ecco come si presentavano i rami:
con un ramo tra i più grandi ho formato un cerchio in questo modo:
non preoccupatevi di come fuoriescono le estremità dei rami: su quello interverremo in seguito. nell'immagine in basso vi mostro come ho inserito il secondo ramo:
 è molto importante che le estremità più spesse dei rami, capitino tutte dalla stessa parte perchè  quello  sarà il retro della ghirlanda.
si prosegue così, allineando i nuovi rami al primo e facendo attenzione che seguano la forma di base.
quando avremo inserito tutti i rami ecco cosa avremo ottenuto:
a questo punto ci armiamo di cesoie, e tagliamo tutti i rametti che fuoriescono: prima dietro...
e poi davanti...
ecco a voi il risultato finale
non resta che decorarla!
mi raccomando di non buttare i rametti scartati all' inizio: con lo stesso procedimento realizzerete delle ghirlande più piccole, ma lo stesso molto carine, da appendere all'albero di natale.
nell'ultima immagine vi mostro cosa ho realizzato con quella quantità di rami.
sperando di avere postato un tutorial utile, vi saluto anticipandovi che in uno dei prossimi post vi mostrerò la decorazione delle mie ghirlande.        D.c.b.

10 commenti:

  1. Wow...sono la prima a lasciare un commento!! Grazie per il tutorial molto bello e dettagliato! Non ci avevo mai pensato al tamerice..anche noi ne abbiamo in grandi quantità... Grazie ci ho provato diverse volte con la vite, ma non mi sono mai venute così belle. Sicuramente ci riproverò! Ciao a presto,

    Barbara e Analia

    RispondiElimina
  2. Ma le tue ghirlande sono perfette!
    Io invece prendo i rami e li intreccio a caso...mai fatto un lavoro così pulito!
    Complimenti davvero
    Mari

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima! Approfitto del mio pomeriggio in negozio per venire a salutarti. Sono ancora tra cielo e terra, senza linea telefonica e senza linea internet ma qualcosa si sta muovendo e spero di risolvere a breve. Vedo che stai andando alla grande, non avevo dubbi, hai tanto da trasmettere e non solo come manualità. Questo tutorial delle ghirlande è una meraviglia, io le ho sempre comprate ma mi piacerebbe riuscire a farle così bene, tra l'altro costano un botto e io ne preparo sempre tante, quindi ci sarebbe un notevole risparmio. Spero tu stia bene, non ti ho dimenticata, appena torno alla normalità ti scoccerò più spesso. mi manca molto il mondo "virtuale" e mi dispiace un sacco aver abbandonato i miei blog. Ho portato avanti qualche lavoretto, niente di originale come i tuoi ma mi avrebbe fatto piacere condividerli e sentire anche il tuo parere. Spero davvero a presto. Un abbraccio fortissimo con affetto.

    RispondiElimina
  4. Molto simpatica questa tua ghirlanda..
    saluti Elisa

    RispondiElimina
  5. Grazie Lella,
    mi è molto utile questo questo tutorial!
    ti farò sapere come mi è venuta...
    devo solo cercare i rami adatti!
    baci, Claudia

    RispondiElimina
  6. Lella sono proprio curiosa di vedere le tue ghirlande decorate.... potrebbero essermi utili....giacchè io le adoro!!! complimenti cara

    RispondiElimina
  7. Grazie per questo bel tutorial! Anch'io possiedo una grande tamerice in giardino, potrei provarci...Paola

    RispondiElimina
  8. ti ringrazio anch'io di questo splendido tutorial al quale sono arrivata tramite claudia...appena mi sarà possibile vorrò mettere anch'io in pratica....grazie
    dalmazia

    RispondiElimina
  9. grazie mille!!! spiegazione fantastica!!!
    complimenti per le tue creazioni tutte fantastiche!!!

    RispondiElimina