Pagine

venerdì 29 maggio 2020

LA BELLEZZA CHE MI CIRCONDA ( parte seconda: il sentiero delle querce)

Vi ho mai detto che la quercia è uno dei miei alberi preferiti? Non il leccio, ma la quercia! Alta, imponente, solida ed  elegante anche in inverno, quando i rami spogli rivelano la luce e i nidi costruiti dagli uccelli. Ecco perchè girovagando per le mie zone, anni fa mi sono imbattuta in questo sentiero a pochi km da casa e mi sono incuriosita leggendone il nome. Ho deciso di tornarvi l'altro giorno, per mostrarvi il panorama che, ahimè non rende come dovrebbe in foto, ma che, ad occhio nudo è spettacolare!
percorrendo il sentiero si alternano luoghi di ombra....
...a tratti di sentiero in cui oltre alla luce, filtra l'azzurro del mare....
Poi, si arriva in cima....
....la luce esplode e gli occhi si riempiono dell'azzurro del cielo e del mare....
...e lo sguardo può spaziare lontano, verso sud.... 
Sulla strada del ritorno, una meravigliosa campagna mi circonda e mi porta indietro nel tempo..
...a quando questo paesaggio non dovevo cercarlo qui, ma era intorno alla mia casa 
ed era il mio mondo.
 Tutto era scandito dai ritmi che la natura imponeva ed erano tempi meravigliosi!
Forse è per questo che mi entusiasmo come una bambina alla vista di certi luoghi.
Qui finisce la mia piccola avventura alla ricerca della bellezza, ma non escludo di rendervi partecipi di altre piccole escursioni nella mia generosa terra:l'Abruzzo!! A presto! 
Sto preparando una sorpresa per voi.
Dio ci benedica!
Lella

mercoledì 27 maggio 2020

LA BELLEZZA CHE MI CIRCONDA ( parte prima : verso la collina in Abruzzo)

Ciao.
Sono alle prese con un lavoro abbastanza lungo e per evitare di lasciare troppo tempo il blog senza nuovi post, ho pensato di rendervi partecipi di una giornata vissuta in modo molto piacevole. 
Complice un bellissimo sole e il bisogno di distaccarmi un pò dai mille pensieri che mi frullano in testa ultimamente ( riapro il b&b quest'anno? Non lo riapro? Cosa rischio? Cosa perdo? A cosa vado incontro? Ce la farei da sola con tutte le nuove direttive? E qui mi fermo sennò stresso anche voi), due giorni fa, mi sono avventurata per una strada nella zona collinare del mio paese. Questa strada porta a Colonnella, un comune medievale molto carino e ben curato.
 Beh! che vi devo dire?
 Le immagini parleranno da sole, perchè la zona è molto, molto bella e non ha nulla da invidiare a campagne e colline molto più famose e gettonate nel mondo.
Erano circa le 11.30, ho preso l'auto e fatto pochissimi km. Dopo una breve salita ho parcheggiato e scattato le prime foto....verso Ovest
....e verso Est....
La bellezza era ovunque.....
 Ho ripreso il cammino.
Dopo qualche centinaio di metri, la visuale di questo uliveto mi ha rapito....
 Poi sono arrivata vicino al paese....
 ...sulla strada che scende a sud, verso la Val Vibrata  e fermandomi ho realizzato di essere in una posizione strategica: in pochi altri posti  avrei potuto ammirare ciò che vedevo in quel momento semplicemente voltando la testa. Guardando a destra avevo il massiccio del Gran Sasso col Corno grande....
 e a sinistra l'Adriatico col mio paese Martinsicuro, adagiato sulle sue rive.
Ho pensato alla grande ricchezza che Dio ha donato alla mia regione e quanto questa sia poco conosciuta e apprezzata. Vivere qui è una meraviglia per gli occhi e spero che presto tanti possano rendersene conto. Mi auguro che certe meraviglie siano  sempre più salvaguardate e protette dagli scempi che spesso sono stati consentiti qui e altrove, in Italia.
Ho ripreso il mio breve viaggio, e mi sono diretta verso il sentiero delle querce,
nella Contrada Civita.
Ecco l'ulivo che segna l'ingresso del sentiero.....
D.c.b.

domenica 10 maggio 2020

C'era una volta un sogno.....

..... e c'è ancora! Nonostante il tempo passato, nonostante gli eventi che si sono susseguiti, il sogno è ancora là! Chi mi conosce sa che questo desiderio di creare, di provare, di inventare non mi ha mai lasciato. Quello che sta facendo la differenza oggi, è l'avere incontrato persone che oltre a credere profondamente nelle mie capacità, ci stanno mettendo la loro competenza e professionalità nell'aiutarmi a realizzare questo sogno. E così, grazie soprattutto a Mary, sta partendo un progetto, complice il tempo a disposizione a causa di questa pandemia. E' un progetto che si definirà man mano, ma che avrà come  unica protagonista la mia creatività e lo stile delle mie creazioni. C'è molto lavoro da fare, ma ho chi mi sta guidando passo passo e questo è per me un grande dono.Per ora ho due compiti da svolgere e quest'oggi vi parlerò di uno di essi: l'allestimento di un laboratorio che avrà anche uno spazio espositivo. Al piano terra del b&b ho un piccolo locale che si è rivelato utile proprio a questo scopo e da qui sta partendo tutto. Sono giorni che mi destreggio tra colori e pennelli per trasformare tutto ciò che è anonimo nello stile che mi sa emozionare. Ma ora vi mostro i primi risultati cominciando con la porta....
ecco com'era prima....
e poi questa cassettiera che dei vicini avrebbero buttato, ma che si è rivelata molto funzionale per la grande quantità di materiale e di attrezzi che ho potuto inserire nei tanti cassetti...
ora è diventata così.... 
adoro questa tonalità di verde chiaro ma ho faticato non poco ad ottenerla...
In ultimo una libreria, anch'essa destinata ad una discarica...
...ed ecco com'è ora.....
mi piace quella velatura che sono riuscita a conferire al suo aspetto.... 
Questa libreria avrà il compito di esporre le prime creazioni, per ora esporrà queste stupende rose raccolte nel mio giardino....
Spero tanto di mostrarvi quanto prima il laboratorio a lavoro ultimato, ma manca ancora un pò!
Vi lascio con questa bellezza, in attesa di raccontarvi altro....
D.c.b.

sabato 25 aprile 2020

B&B" IL COUNTRY E IL MARE" sala colazione

Ciao amici, oggi ho pensato di mostrarvi alcune  immagini del b&b. Non sono tutte  immagini recenti, e in questi tre anni ho apportato delle piccole modifiche; per esempio ho realizzato l'ultimo bagno, per cui ora la struttura ha tutte le camere con bagno incluso. Ci ho messo un pò di anni per ottenere questo, ma ho preferito procedere a piccoli passi. Contavo molto sul fatto che i grossi sacrifici fossero ormai finiti, ma questa difficile situazione, credo che metterà in ginocchio il turismo  della prossima estate. Però voglio essere fiduciosa e pensare che dovrò solo cercare di resistere e attendere che questo brutto momento termini definitivamente. Sono sicura che tutto ripartirà alla grande e che apprezzeremo ancora di più ciò che qui, in  Italia esiste in abbondanza: natura, bellezza,creatività, cultura, amicizia, calore, arte e passione. Ma torniamo al b&b: oggi vi mostro la cucina dove la mattina è possibile consumare la colazione....
Possedendo un balcone sufficientemente ampio, ho pensato di mettere anche lì dei tavoli e devo dire che la soluzione è stata apprezzata, al punto che in estate la colazione si svolge quasi esclusivamente all'esterno.

Tutto si può ancora migliorare e i miei progetti per rendere questo b&b davvero speciale sono  tanti.... ma, anche questo sarà argomento di futuri post. A presto con una nuova creazione....Ciao!
D.c.b