Pagine

mercoledì 3 febbraio 2016

il mio paese

bentrovati. ho aspettato un pò ad aggiornare il blog per farvi partecipi di alcune novità. ormai da un anno vivo sola nella mia grande casa vicina al mare, in una piccola cittadina che ha, come tutti i paesi cresciuti troppo in fretta, delle problematiche, ma che ha anche il privilegio di trovarsi sulle rive di un mare molto bello quale l'Adriatico. il mio paese è Martinsicuro e deve il suo strano nome ad un nobile capitano spagnolo
 ( Martin de Segura) che costruì proprio qui, nel 1547 su ordine di Carlo V, una torre di avvistamento per la difensa contro le incursioni saracene. geograficamente, partendo da nord, Martinsicuro,è il primo paese sul litorale adriatico abruzzese, infatti il fiume Tronto, segna il confine  tra il nostro territorio e quello di san Benedetto. non molti sanno che proprio nel tratto di lungomare più a nord, (dove sono nata e vivo) dalla spiaggia, nelle giornate limpide si intravede il massiccio della Maiella nell'omonimo parco nazionale, distante più di 100 km. stamattina il cielo era abbastanza limpido e anche se la mia macchinetta fotografica  è ben lontana dall'essere professionale, sono riuscita a catturare alcune immagini. non rende così bene come vederlo coi propri occhi, ma è comunque un bel vedere!! 
questo suggestivo scenario è reso possibile dal fatto che dal fiume Tronto, la costa ha una leggera rientranza che si dirige verso sud ovest così come vi mostro nella mappa 
come prevedibile ho approfittato della giornata per catturare altre immagini del mio amato mare e mi sorprendo ogni volta della sua bellezza e della sua magia.
 i colori....
 il  rumore, il profumo, i riflessi.....
 hanno il potere di rapire il cuore di chi osserva.  ho la fortuna di avere tutto questo a portata di mano e come vi dicevo una casa molto grande. così ho pensato di rimodernare le stanze e renderle disponibili per le vacanze: aprirò un B& B! ovviamente avrò molti lavori da fare ed ho già visto che gran parte di essi, sarò in grado di realizzarli da sola. ho molte idee e molto materiale su cui lavorare: dalle tende ai mobili, dalle pareti ai copriletti.... insomma mi dovrò barcamenare tra macchina da cucire e seghetto alternativo...ma è quello che ho sempre sognato di fare!!
nelle prossime settimane conto di iniziare e di rendervi partecipi attraverso il blog. nel frattempo vi auguro ogni bene e.... ci sentiamo presto!
D.c.b.

giovedì 24 dicembre 2015

con le cornici ikea

questi che vi mostro sono dei quadretti davvero semplicissimi ma che fanno un bell'effetto.
mi piace che ci sia molto bianco, perchè rende il loro stile molto....nordico!!! 
le sagome degli abeti sono mie, le stelline sono prese da opitec e le cornici da ikea, ma in queste ultime ho dovuto sostituire la base di cartoncino con un rettangolo di compensato, per poter dipingere lo sfondo.
 
oggi è la vigilia di Natale, ed io ne approfitto per  augurare ad ognuno di noi, di veder nascere nel proprio cuore la capacità di vivere ogni momento della nostra vita in serenità!
Dio ci benedica
Lella

lunedì 21 dicembre 2015

SNOWMAN

mi è sempre piaciuto dipingere...o meglio mi è sempre piaciuto giocare con colori e pennelli, ma molti risultati si sono rivelati disastrosi. dovete sapere che "anticamente", quando andavo a scuola, essendo brava in disegno mi capitava spesso di aiutare alcuni compagni realizzando al loro posto i lavori richiestoci dalla professoressa di artistica!! ebbene, i loro compiti ottenevano dei voti altissimi ed io, se mi andava bene, beccavo la sufficienza!! sapete perchè??? ero una vera e propria frana nel colorare!!!non sapevo neanche abbinare i colori, ed i risultati erano davvero orrendi!! per fortuna, l'anno successivo arrivò un professore che cercò di capire quale fosse la nostra predisposizione e mi suggerì ed insegnò, la tecnica del carboncino. dalla misera sufficienza, passai a voti altissimi che mai mi sarei sognata e mi valse anche la calda raccomandazione del mio professore per la scuola d'arte, dove non andai mai perchè troppo lontano da casa e... sapete com'è?? a quei tempi, non c'era l'emancipazione di oggi ed io dovetti sottostare al volere dei miei genitori. come vedete però, prima o poi, se una cosa fa parte di te, il modo di uscire lo trova ed eccomi qua a dare libero sfogo alle mie idee e alla mia fantasia. comunque, io non mi arrendo e prima o poi un corso per imparare a dipingere lo faccio. nel frattempo, proprio per natale, ho dipinto questo pupazzo di neve su una tavola di abete....  
 
 
so che ho ancora molto da imparare,ma sono contenta perchè il risultato mi sembra almeno decente. 
un abbraccio a tutti e che Dio ci benedica. a presto. 

mercoledì 9 dicembre 2015

QUADRETTI DI NATALE

oltre a realizzare decine e decine di stelle ho creato altre "cosette" per decorare casa in queste festività! ecco infatti dei quadretti realizzati con alcune sagome nuove.
 su ogni sagoma ho scritto col pennello frasi augurali....e con acrilici e pennello ho fatto anche altro... ma ve ne parlerò la prossima volta...
                                          

   
  
ce la farò a  a mostrarvi in tempo tutte le mie creazioni natalizie?? mah!! ultimamente mi sono data da fare e mi sono accorta che, nonostante tutto, Natale è sempre il periodo di maggior creatività per me ed è imparagonabile a nessun altro periodo dell'anno....
...ma credo che le malate di creatività come me, lo sappiano già!!
ho anche da raccontarvi tante altre novità, ma sto aspettando che queste ultime diventino concrete prima di parlarne. spero di poterlo fare presto!!
vi abbraccio tutti e vi ringrazio di passare di qui.
D.c.b.

domenica 6 dicembre 2015

STELLE TRIDIMENSIONALI tutorial (terza parte: le dimensioni)

come realizzare una stella più grande partendo da quella piccola? E' semplicissimo! basterà riportare la sagoma di quella piccola su un cartoncino di dimensioni più grandi avendo l'accortezza di disegnarla nella parte centrale. oltre alla forma dovrete riportare anche i segni tracciati per le piegature, perchè è grazie a questi che la stella potrà assumere proporzioni maggiori. come vedete nell'immagine i segni tracciati per la piegatura dovranno essere riportati oltre la forma della stella fino a raggiungere i bordi del cartoncino.
 partendo dal punto centrale, la stella ha linee lunghe alternate a quelle più corte, perciò dovremo attenerci allo stesso schema:
 decidete l'altezza di quella più lunga e realizzate quella più corta dimezzando la misura (es. se la linea lunga è di 30 cm, quella corta sarà di 15 cm).  unite tutti i punti e otterrete un risultato come nell'immagine seguente.
non resta che ritagliarla e procedere con le piegature così come spiegato nella seconda parte del tutorial. e' possibile rivestire le stelle con carta metallica o con carta glitterata, o anche con la stoffa o con carta vellutata, insomma: sbizzaritevi come ho fatto io!!
 ovviamente la carta con cui rivestirete dovrà essere tagliata lasciando un bordino di circa 2 cm ed essere intaccata nei punti di incavo. ricordate che il rivestimento va effettuato prima della fase piegatura.
 sperando di avervi fatto cosa gradita vi abbraccio e saluto
D.c.b.

sabato 5 dicembre 2015

STELLE TRIDIMENSIONALI tutorial (seconda parte: piegatura)

dopo aver riportato la nostra stella di carta sul rovescio del cartoncino....
 ....dovremo tracciare, aiutandoci con un righello, i segni su cui effettueremo le piegature.
i segni andranno tracciati unendo i punti interni della stella con le estremità corrispondenti, così come da immagine 
ritagliamo la stella e sempre aiutandoci con un righello,
 la pieghiamo lungo tutte le linee tracciate.
concludiamo l'operazione rafforzando le piegature,
 chiudendo la stella nel seguente modo...
....e poi allargandola a lavoro completato
se la dimensione è quella desiderata e volete appenderla alle pareti o sui rami dell'abete, basterà aggiungere due punti di colla a caldo, sul retro della stella così come indica l'immagine ed applicarvi un nastrino o dello spago.
lo stesso procedimento vale anche per le stelle più grandi di cui tratteremo nella terza ed ultima parte del tutorial
D.c.b.

venerdì 4 dicembre 2015

STELLE TRIDIMENSIONALI tutorial (prima parte: la forma)

mi sono spesso imbattuta in immagini di case americane sulle cui pareti spiccavano stelle di grande effetto. facevo fatica a credere che fossero di carta, poichè alcune sembravano di rame o latta, o anche legno....e comunque la loro tridimensionalità mi faceva escludere la carta come materiale. sbagliavo!! sono stelle realizzate con semplice bristol e la loro tridimensionalità è data dalla piegatura del cartoncino e nei casi più elaborati anche dalla loro decorazione. quando ho capito questo, ho scaricato il modello di una stella ed ho iniziato a realizzarle, ma non ero soddisfatta. dovevo attenermi alla misura dello schema e per la verità la stella non aveva proprio punte uguali, per cui il tutto risultava arrangiato ed imperfetto. pensa che ti ripensa e cerca che ti ricerca, sono riuscita un pò con l' intuizione, un pò con un tutorial trovato in rete a risolvere i miei enigmi. vi mostro come realizzare una stella la cui forma,  dimensione ed aspetto finale, deciderete voi.
prendete un foglio di normale carta A4
per renderlo un quadrato fate così
eliminate la parte in eccesso...
piegate a metà il quadrato ottenuto facendo attenzione che la parte aperta sia rivolta verso l'alto......
piegate la parte destra del rettangolo nel modo indicato: in un verso...
...e poi nell'altro.
lo scopo di queste piegature è ottenere il centro della parte destra del foglio.
la prossima piegatura deve essere effettuata portando l'angolo in basso a sinistra, proprio nel punto centrale della parte destra...
....per poi piegarlo di nuovo allineandolo al lato sinistro ottenuto..
ora tutta la parte destra deve essere portata sotto al cono che abbiamo formato.
tutto deve avvenire in due passaggi: il primo...
....ed il secondo...
se avrete allineato bene  le pieghe, la vostra stella sarà perfetta! a questo punto,
il cono ottenuto, ha formato una sorta di triangolo nella parte piegata in superficie. la parte alta corrisponderà alle punte della stella
 è il momento di tagliare la carta in eccesso e va fatto in questo verso..
 a questo proposito dovete sapere che più il taglio sarà obliquo, più la vostra stella sarà stilizzata. ecco di seguito il risultato ottenuto, con il taglio da me effettuato.
non resta che riportarlo su cartoncino e piegarlo nel modo giusto... 
...ma questo nella seconda parte del tutorial dove vi spiegherò anche come realizzare stelle più grandi.
D.c.b.